Baravalle Vini

Storia

Nel 1995 la famiglia Colombari-Moriggia rilevò l’attività più per un impegno hobbistico, che con l’intenzione di un investimento aziendale. Successivamente, essendo la tradizione passata dell’azienda molto significativa, fu invece deciso di continuare a migliorare ed a selezionare il prodotto vitivinicolo, mantenendo il nome di colui che l’aveva fondata nello scorso secolo.

Le prime produzioni riguardarono i vini classici fondamentali di questa zona del Monferrato, quali il Dolcetto d’Asti DOC, la Barbera d’Asti DOC, il Cortese dell’Alto Monferrato DOC ed il Brachetto DOCG.

I vini prodotti hanno partecipato a parecchie manifestazioni regionali e nazionali dove hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

L’attenzione costante all’elevata qualità è stata successivamente confermata dalla produzione della Barbera Superiore DOC, vino premiato alla Fiera di Verona “Vinitaly“ svoltasi nel 2000 con il diploma di “Gran Menzione”.

Nel 1998 è entrato a far parte del novero dei vini prodotti dall’azienda anche il Moscato DOCG, vinificato in modo da esaltarne i profumi e conferirgli un sapore morbido e leggero, dolce ma non stucchevole.

Dal 1999 a questa produzione è stata affiancata quella di due nuovi vini ricavati da vitigni classici, ma “enologicamente innovativi”. Il primo da uve Moscato, prende il nome di “Ecartè Re di Fiori”; vino secco, fermentato ed affinato in barriques, ricco di aromi primari, secondari e terziari. Il secondo, da uve Cortese prende il nome di “Terre Bruciate”; vino secco, anch’esso fermentato ed affinato in barriques.

Nel 2001 è stato impiantato un nuovo vitigno: lo Chardonnay e con la vendemmia 2004 è iniziato il primo anno di produzione del nuovo vino: Piemonte DOC Chardonnay.

Per ultimo l’azienda nel 2001 ha aderito all’associazione Produttori del Nizza iniziando la produzione del Barbera d’Asti Superiore Nizza docg che poi a partire dalla vendemmia 2014 prenderà il nome dal territorio di origine e cioè: “Nizza DOCG”

Dopo le opere di ristrutturazione, che hanno riportato il cascinale alle antiche bellezze, a partire dalla fine del 2004, è stato deciso di dedicare una parte importante della struttura alla sala di degustazione in modo da poter far apprezzare ai nostri ospiti, non solo la qualità dei nostri vini e la nostra ospitalità, ma anche la tranquillità e le bellezze naturali di queste colline aggiungendo alla degustazione anche una visita guidata ai nostri vigneti.

L'azienda agricola prima delle esercitazioni

L’azienda agricola prima degli interventi di ristrutturazione

 

L'azienda agricola ristrutturata

L’azienda agricola ristrutturata


Gallery

 

storia-g1

storia-g2

storia-g3

storia-g4

storia-g5

storia-g6

storia-g7

storia-g8

storia-g9

storia-g10

storia-g11

storia-g12